16 dicembre 2015 | by La Redazione Basilicata IDV
Italia dei Valori scende in piazza per rilanciare la sua azione politica

MELFI – Come nel resto del Paese anche a Melfi il partito fondato da Antonio Di Pietro, Italia dei valori ha subito una sensibile diminuzione degli iscritti ed in città si sta cercando di riorganizzare la sezione. Il compito non è facile: «ma stiamo raccogliendo i primi nuovi tesseramenti per il 2016 – spiega il […]

MELFI – Come nel resto del Paese anche a Melfi il partito fondato da Antonio Di Pietro, Italia dei valori ha subito una sensibile diminuzione degli iscritti ed in città si sta cercando di riorganizzare la sezione.
Il compito non è facile: «ma stiamo raccogliendo i primi nuovi tesseramenti per il 2016 – spiega il neo segretario cittadino, Pasquale Sportiello – e sono ottimista per il futuro della nostra realtà. Ovviamente abbiamo pagato un prezzo altissimo per tutto ciò che è successo intorno ai vertici nazionali del partito, soprattutto dopo le apparizioni televisive del presidente, Di Pietro e del senatore, Belisario. A Melfi tuttavia abbiamo intenzione di voltare definitivamente pagina ed offrire una immagine nuova e positiva. Del resto fino a quando siamo rimasti nella prima giunta Valvano Idv ha fornito un contributo decisivo per l’ attuazione del programma elettorale presentato agli elettori. I risconti erano ampiamente positivi. Il successivo rimpasto, poi, ha fermato questo processo e la nostra esclusione dalla giunta non ha giovato alla città.
Il programma annunciato si è bloccato e il nostro giudizio sul lavoro svolto fino ad oggi dalla squadra di Valvano certo non è positivo». Il lavoro che attende i nuovi iscritti di Idv non è agevole: «eppure grazie alla passione e la serietà del nuovo gruppo dirigente locale prosegue il segretario Pasquale Sportiello- sono certo che sapremo convincere gli elettori a ritrovare fiducia nel nuovo progetto politico. Del resto valori come la giustizia, il lavoro per le fasce deboli, la cura per l’ ambiente, la lotta a tutte le mafie sono nostri punti cardine e dopo di noi ci sono stati solo pessimi imitatori. Ho ereditato questo partito ai minimi termini ma le nuove adesioni già raccolte e quelle che auspico in futuro arriveranno sono frutto della serietà che la gente ci riconosce» Sulle prossime elezioni amministrative del 2016: «la nostra collocazione naturale era e resta col centro sinistra – con clude il segretario Idv di Melfi, Pasquale Sportiello – ma spero che tutti insieme si voglia collaborare alla stesura di un programma comune. Una migliore viabilità, politiche di sviluppo del nostro magnifico centro storico attraverso iniziative di incentivi per chi opera nel settore del turismo ed il conse guente rilancio dell’ economia locale sono priorità da cui non bisognerà prescindere. Per amministrare serve la serietà di esempi come Antonio Luongo e Michele Caggiano che ci hanno recentemente lasciato ed alle cui famiglie vanno le nostre condoglianze».

Leave a Reply

— required *

— required *